Intersito

Corporate Blog, comunicazione aziendale, blogging

gianluigi-torzi-amministratore-microspore-spa

Gianluigi Torzi è amministratore delegato della Microspore S.p.A, quest’azienda nasce nel 2014 dalla Sacom S.p.A un’azienda fondata nel 1981. La Sacom, venne fondata dalla famiglia Torzi, che sin dall’inizio cercava di distribuire prodotti agricoli per il mercato regionale e dal 1992 si concentro sulla produzione di fertilizzanti. Quest’azienda cresce sempre di più sino a portare alla fondazione della Microspore S.p.A, l’azienda è da diversi anni gestita dall’erede Gianluigi Torzi.

Gianluigi Torzi opera in vari settori ed è amministratore, CEO e socio di varie aziende che operano a livello internazionale, tuttavia la Microspore S.p.A rimane sicuramente una delle perle lavorative di quest’imprenditore poliedrico.

La Microspore S.p.A ad oggi lavora principalmente sulla produzione di biotecnologie per uso agricolo. La biotecnologia è una materia recente, questa si serve dei sistemi biologici, degli organismi viventi e dei suoi derivati per modificare e produrre prodotti per un fine specifico. In questo caso le biotecnologie vengono applicate all’agricoltura.

Microspore S.p.A: un’azienda attenta all’eco-sostenibilità

Microspore S.p.A è un’azienda che lavora principalmente sulla produzione di biotecnologie green per l’agricoltura. L’azienda suddivide la sua operatività in tre aree business: professionale per l’agricoltura, garden per il giardinaggio, enviroment per l’ambiente. Tutte le aree business di Microspore S.p.A sono controllate da professionisti del settore, la supervisione dell’intero sistema produttivo e gestionale è però effettuata dal suo amministratore delegato Gianluigi Torzi.

Gianluigi Torzi ha saputo portare quest’aziende nel mondo moderno, passando dalla semplice produzione di fertilizzanti alla realizzazione di un impianto di produzione microbiologica e di un Centro di Microbiologia che collabora con il CNR e sei diverse università. Microspore è proprietaria anche di una banca dati, molto importante nel settore, che al suo interno conserva ben 300 ceppi di Microorganismi sapientemente selezionati. Attualmente Microspore, grazie alla gestione di Gianluigi Torzi, non è presente solo in Italia, ma ha un profilo internazionale che prevede clienti e distributori in più di 30 paesi in tutto il mondo.

Green Biotechnology: cos’è e qual è la mission aziendale

Uno degli aspetti più importanti del progetto di Microspore SPA è il suo concept di Green Biotechnology. Questo concetto è molto ampio ma definisce innanzi tutto, una passione per le varie attività di Ricerca e Sviluppo che servono all’azienda per lavorare nel rispetto sia dell’ambiente sia della natura. La biotecnologia green utilizza dei microorganismi che possono agire positivamente nei processi di protezione delle piante. L’utilizzo della biotecnologia green o naturale, permette così di ridurre l’utilizzo dei trattamenti chimici e dei pesticidi, inoltre preserva la fertilità dei terreni dalla desertificazione.

Oggi, soprattutto, è importante che le aziende operino per preservare l’ambiente, specialmente nel settore agricole. Grazie a una visione green e alla salvaguardia dell’ambiente Microspore S.p.A è un progetto molto ammirato a livello internazionale oltre che nel settore agricolo. Grazie ai suoi prodotti, Microspore, è in grado di offrire agli operatori agricoli soluzioni non solo innovative ma anche ecologicamente sostenibili.

Corporate blog